You Are Here: Home » Consulenze » CHIMICO

CHIMICO

RIFERIMENTI LEGISLATIVI

 

Titolo X,art. da 266 a 281 del D.Lgs 81/08 modificato dal D.Lgs 106/09.

 

SCOPO

 

La valutazione dell’esposizione ad agenti biologici ha l’obiettivo di:

  • calcolare il livello di esposizione quotidiano agli agenti biologici utilizzati volontariamente o che sono  naturalmente presenti nei luoghi di lavoro;
  • valutare il livello di rischio e le conseguenti misure di prevenzione e protezione da adottare.

 

TARGET (campo di applicazione)

 

Tutte le aziende con almeno un lavoratore dipendente o equiparato (ad es. Socio Lavoratore o stagista) nelle quali vi è rischio di esposizione ad agenti biologici (es. attività commerciali in cui si è a contatto con alimenti, laboratori microbiologici, ospedali).

 

SANZIONI

 

Ai sensi degli artt. da 282 a 286 Titolo X Capo IV del D.Lgs 81/08, in caso di inadempimento, il datore di lavoro è punibile con:

  • arresto da 4 a 8 mesi

o

  • ammenda da € 2.000 a € 18.000.

 

PERSONE COINVOLTE

Per la redazione della valutazione dell’esposizione ad agenti biologici sono coinvolti:

  • Consulente tecnico SALT.
  • Datore di lavoro.
  • Lavoratori.

 

MODALITÀ DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO

 

Il consulente incaricato del servizio procede secondo le seguenti fasi:

  1. Effettua uno o più sopralluoghi (presso gli insediamenti del Cliente) allo scopo di:
  • raccogliere i dati e le informazioni necessarie (per ogni mansione individuata è necessario conoscere i livelli di esposizione agli agenti biologici individuati);
  • misurare i livelli di esposizione.
  1. predispone la valutazione con il calcolo dei livelli di esposizione per ogni mansione e delle necessarie misure di prevenzione e protezione;
  2. consegna e commenta, con l’interlocutore definito, la documentazione redatta;
  3. provvede alla somministrazione della formazione prevista.

 

PERIODICITA’

 

È opportuno aggiornare la Relazione ogni qualvolta cambi il ciclo produttivo o gli agenti cui i lavoratori sono esposti.

 

NOTE AL SERVIZIO

 

Il D.Lgs 81/08 stabilisce che per i lavoratori esposti ad agenti biologici di gruppo 3 e 4 debba essere compilato un registro degli esposti a cura del datore di lavoro di concerto con il responsabile del servizio prevenzione e protezione e il medico competente, e ne consegna copia all’ISPESL.

© 2013 Grupposalt, P.IVA 05960750965



Creazione Siti WebSiti Web Roma
Scroll to top